IL BRENTONICO C.5 IN FINALE DI COPPA ITALIA CALCIO A 5 C1

Data:
21/12/2023

GNU TEAM ALA – BRENTONICO 3-5

RETI: 1’57” pt e 5’09” st Calabrò (B), 4’07” pt aut. Battisti (B), 7’17” pt Aiardi (B), 2’27” st Brusco (G), 5’51” st Caruso (B), 9’24” st Bombardelli (B), 18’13” st Debiasi A. (G).

GNU TEAM ALA: Tita, Debiasi A., Marchiori, Triunfo, Kalujderovic, Bertolini, Debiasi C., Fiorini, Brusco, Delle Cave, Manica, Marzari. All. Iandolo.
BRENTONICO: Battisti, Caruso, Aiardi, Simoncelli, Calabrò, Perenzoni, Sarnataro, Bombardelli, Viesi, Passerini, Fliz, Boudhraa. All. Torboli.
ARBITRI: Bindi di Bolzano e Picca di Merano. CRONO: Pisani di Bolzano.

Sarà il Brentonico, alla terza finale di coppa di fila (dopo le due di C2, una vinta e una persa) a contendere al Neugries la Coppa Italia di categoria con annessa qualificazione alle fasi nazionali. Decisivo, a Gardolo, l’allungo brentegano fra il 5 ed il 9’ della ripresa dettato da due esperti (88 anni in due) come Calabrò e Caruso.
Inizio gara con spirito natalizio delle due formazioni perché sono due regali dei rispettivi avversari. Al 2’ gli alensi Triunfo e Manica non s’intendono su una rimessa laterale con Calabrò svelto a carpire il pallone ed infilarlo in rete. Poco dopo rimessa laterale dalla parte opposta, sempre per lo Gnu Team Ala: Fiorini calcia verso la porta, Battisti non trattiene e consegna il pari agli avversari. All’8’ Brentonico di nuovo avanti con Perenzoni che invita al tiro Aiardi, la cui conclusione supera Tita sul primo palo. Fiorini va vicino al pari al 15’ su una respinta corta della difesa avversaria e poi nel finale a Delle Cave non riesce il colpo di tacco vincente su un’altra rimessa del compagno Fiorini.
Inizia la ripresa e questa volta e lo Gnu Team a segnare per primo: rasoiata di Brusco da fuori area che s’infila alla destra di Battisti. Al 6’ però ripassa avanti la formazione di Torboli: Filz seve Calabrò che, di giustezza, batte Tita sul primo palo. Pochi secondi ed entra in scena Caruso: l’argentino disorienta i difensori avversari con alcune finte e poi insacca con precisione. Marchiori potrebbe riaccorciare le distanze, ma non inquadra la porta da buona posizione. Al 10’ ancora numero di Caruso che addomestica un pallone spiovente con una magia, lancio perfetto per Perenzoni che trova il secondo assist di gara col rimorchio vincente di Bombardelli. Gnu Team che prova col portiere di movimento: sfiora il gol con Christian Debiasi, ma poi rischia su una conclusione di Perenzoni. Gnu Team che prova a rientrare in partita, ma solo con Alessio Debiasi riesce a battere Battisti per la terza volta ed il Brentonico può staccare il pass. A Sanbapolis il prossimo 14 gennaio saranno Neugries e Brentonico a giocarsi la Coppa Italia.