Terza Giornata Torneo Eusalp, La Rappresentativa LND Femminile completa l’en-plein – FOTO – COMUNICATO UFFICIALE

UNDER 16 MASCHILE

Il derby del Torneo Internazionale Eusalp è trentino. La Rappresentativa
under 16 maschile del Comitato Provinciale presieduto da Stefano Grassi,
impegnato nell’organizzazione a fianco dell’associazione Piazza Viva, chiude
con una vittoria la fase a gironi della manifestazione, superando 2-1 i pari
categoria del Comitato di Bolzano grazie alle marcature di Sartori e Ischia (su
rigore).
Il match, giocato sul campo di località Sesena a Tione, è agonisticamente
vivace e combattuto, come è tipico di un derby che voglia chiamarsi tale.
La prima conclusione in porta della partita è di marca trentina, scoccata da
Sartori e bloccata comodamente in presa da Varsallona, che al 14’ deve
superarsi per respingere la conclusione di Pellegrini, lanciato sulla corsa.
La selezione bolzanina prova a scuotersi e al 20’ Schoelzhorn orchestra il
contropiede altoatesino. La sua verticalizzazione pesca Lantschner, che entra
in area e calcia, con la sfera che termina di poco a lato della porta difesa da
Baron.
La partita si sblocca al 29’ grazie a una fulminea ripartenza trentina.
Sartori, imbeccato da una perfetta verticalizzazione di Kukic, salta Varsallona
in uscita e deposita in rete il pallone dell’1-0, punteggio con cui si chiude
la prima frazione di gioco (35 minuti a tempo).
La ripresa si apre con una conclusione dal limite di Gjoni, bloccata in presa
bassa da Varsallona, a precedere l’episodio che porta al raddoppio della
squadra allenata da Athos Grandi.
L’ispirato Kukic penetra in area dalla destra e viene fermato irregolarmente da
un avversario: il direttore di gara assegna il penalty, trasformato da Ischia
con una conclusione potente e centrale, che termina la propria corsa in rete,
sotto la traversa.
I bolzanini provano a scuotersi con un calcio piazzato del neoentrato Schweitzer,
ma Baron è preciso nella scelta dei tempi dell’uscita, mentre dall’altra parte
del campo è lo sgusciante Pellegrini a creare scompiglio, prima innescando
Sartori e Gjoni, che non trovano lo spiraglio giusto, poi provandoci con una
botta dai 20 metri, alta sopra la traversa.
Il match si riapre al 23’ del secondo tempo, quando Proietti infila Baron in
uscita con un tiro di precisione, ma la squadra di casa riesce a riordinare
prontamente le idee, con Grandi che ricorre a un paio di sostituzioni per garantire
maggior copertura in vista dell’assalto finale bolzanino.
La scelta si rivela azzeccata, con il neoentrato Toffanetti autore di due
ottime chiusure nei minuti finali, a precedere la meritata festa della
Rappresentativa trentina, che domani (domenica 19 giugno) prenderà parte alla
finale 5°-6° posto in programma a Comano Terme contro la selezione della
Baviera. I bolzanini, invece, giocheranno la finale 7°-8° posto a Condino
contro il Friuli Venezia Giulia.

CPA TRENTO – CPA BOLZANO 2-1
CPA TRENTO: Baron, Madau, Rigatti, Grossi (29’st Puzic), Peruzzi, Miola,
Kukic, Ischia, Gjoni (26’st Atta, 40’st Slongo), Sartori (32’st Ciurletti),
Pellegrini (37’st Toffanetti). Allenatore: Athos Grandi.
CPA BOLZANO: Varsallona, Coghe, Pichler (10’st Willeit), Sparber (1’st
Schweitzer), Halili (1’st Beqiraj), Verbeeck (36’st Unterweger), Lantschner,
Villgrattner, Schoelzhorn (1’st Lazzeri), Goller (1’st Proietti), Zappetta.
Allenatore: Manuel Obrist.
ARBITRI: Matano di Trento (Gasperini di Trento e Yassam di Arco-Riva).
RETI: 29’st Sartori (T), 2’st rig. Ischia (T), 23’st Proietti (B).
NOTE: ammoniti Halili (B), Rigatti (T) e Miola (T). Corner: Cpa Trento 0, Cpa
Bolzano 6. Recupero: 2’ + 7’. 

LA FINALE SARÀ RAPPRESENTATIVA LND – LOMBARDIA

Nel girone A la Rappresentativa della LND ha superato 2-1 il Veneto,
chiudendo il raggruppamento a punteggio pieno e garantendosi il primo posto,
ovvero il pass per la finalissima. A contenderle il trofeo sarà la selezione
under 16 della Lombardia, che ha vinto il girone B, anch’essa a pieni punti.
L’ultimo successo della serie è arrivato contro la Liguria, battuta 1-0.
Nell’altro match del girone A, invece, Friuli Venezia Giulia e Baviera hanno
chiuso sullo 0-0, classificandosi rispettivamente al quarto e al terzo posto
nel proprio raggruppamento. 

I RISULTATI DELLA TERZA GIORNATA

Girone A under 16 maschile: Friuli Venezia Giulia – Baviera 0-0;
Rappresentativa LND – Veneto 2-1.
Classifica: Rappresentativa LND p. 9; Veneto 4; Baviera 2; Friuli Venezia
Giulia 1.
Girone B under 16 maschile: Trentino – Alto Adige 2-1; Lombardia –
Liguria 1-0.
Classifica: Lombardia p. 9; Liguria 6; Trentino 3; Alto Adige 0.

IL PROGRAMMA DELLE FINALI

Finale 7°-8° posto: Friuli Venezia Giulia – Alto Adige (ore 9 a Condino)
Finale 5°-6° posto: Baviera – Trentino (ore 9 a Comano Terme, loc.
Rotte)
Finale 3°-4° posto: Veneto – Liguria (ore 9 a Pieve di Bono)
Finale 1°-2° posto: Rappresentativa LND – Lombardia (ore 11 a Tione loc.
Sesena)

FEMMINILE

Paga a caro prezzo qualche imprecisione di troppo la Rappresentativa
femminile under 20 del CPA Trento/Bolzano, che nell’ultimo impegno del Torneo
Eusalp riesce a sbloccarsi, ma si deve arrendere al più cinico Veneto. La
selezione che ha amalgamato le più promettenti ragazze dei Comitati di Trento e
Bolzano termina così la competizione ospitata dalle Giudicarie al quarto posto,
con le venete che invece si tolgono la soddisfazione di salire sul podio.
Parte bene la formazione di mister Roberto Genta, con Conci che si dimostra la
più attiva in area avversaria. Proprio la numero 8, servita da Alexia Busetti,
è la prima a provarci, ma senza la forza necessaria per impensierire Berna. Poi
è Pignato a sfondare sulla destra e a porgere la sfera alla stessa Conci,
stavolta imprecisa. Poco dopo Berna deve superarsi per rispondere al tiro
ravvicinato della scatenata Conci. Sul ribaltamento di fronte si fa vedere il
Veneto: Coletto con determinazione vince qualche rimpallo, la sfera giunge a
Lion, che non trova il bersaglio. La squadra di casa si rende nuovamente
pericolosa con Schuler e Irschara, entrambe imprecise, così al 33′ la compagine
di Maurizio Semenzato punisce severamente gli errori avversari: merito di
Conedera, che dalla distanza prende la mira e mette la palla dove Panizza
proprio non può arrivare. Il finale di tempo è ricco di occasioni: Conci in due
circostanze chiama a difficili interventi Berna, mentre Panizza chiude la
saracinesca su Carpanese.
Ad inizio ripresa il Veneto mette alle strette il Trentino Alto Adige, che poi
deve sostituire forzatamente l’ottima Panizza. Salvador e Conedera mandano a
lato due conclusioni, ma al 13′ arriva comunque il raddoppio: Conedera ci
riprova dalla grande distanza, la neoentrata Evelyn Busetti riesce a rispondere
di piede, ma la più lesta sulla respinta è Carpanese che può così ribadire
comodamente in rete. Le ragazze di casa hanno il merito di non mollare e con il
passare dei minuti guadagnano campo. Arriva così il meritato gol
trentino-sudtirolese: tutto nasce da una cavalcata di Pignato, atterrata in
piena area: dal dischetto Conci è glaciale e dimezza il divario. Nel finale però
Antolini e compagne non riescono a creare l’occasione per il pari: il Veneto
vince, il CPA di Trento/Bolzano esce tra gli applausi.

CPA TRENTO/BOLZANO – VENETO 1-2
CPA TRENTO/BOLZANO: Panizza (6’st Busetti E.), Innerhofer, Bertè,
Bertamini, Furlini, Busetti A. (26’pt De Bortoli Morandi, 33’st Zenobi),
Antolini, Schuler, Irschara, Conci, Pignato. Allenatore: Roberto Genta
VENETO: Berna, De Bastiani (43′ st Zago), Gallina (1’st Martignon), Gregoris,
Grossi, Conedera, Carpanese, Coccato, Coletto, Salvador, Lion. Allenatore:
Maurizio Semenzato
ARBITRO: Cipriani di Rovereto (Sartori di Trento e Azzetti di Rovereto)
RETI: 33’pt Conedera (V), 13’st Carpanese (V), 29’st rig. Conci (TAA)
NOTE: ammonito Genta (TAA). Corner Trentino Alto Adige 1, Veneto 2. Recupero 3′
+ 4′

LA RAPPRESENTATIVA DELLA LND COMPLETA L’EN-PLEIN

Nell’altra partita della serata, ospitata dal centro sportivo di Spiazzo,
la Rappresentativa Nazionale Under 20 della LND ha battuto la Lombardia per 3-0
in quella che era di fatto una sorta di finalissima del quadrangolare. La
selezione nazionale ha così completato il torneo a punteggio pieno, con 11 gol
fatti e la porta inviolata, legittimando in lungo e in largo il trionfo nella
prima edizione dell’Eusalp femminile.

I RISULTATI DELLA GIORNATA

Trentino Alto Adige – Veneto 1-2
Rappresentativa Nazionale U20 LND – Lombardia 3-0
Classifica finale: Rappresentativa Nazionale U20 LND 9; Lombardia 6;
Veneto 3; Trentino Alto Adige 0.